Personaggi famosi belgi

Pieter Paul Rubens

RubensPieter Paul Rubens è uno dei più famosi pittori fiamminghi del XVI secolo. Nacque nella nota provincia prussiana di Westfalia nel 1577, nell'attuale Germania, ma spese la maggior parte della sua vita ad Anversa in Belgio, da cui la famiglia dovette fuggire a causa dei conflitti religiosi del periodo.

Si dedicò alla pittura inizialmente tramite gli insegnamenti di maestri come Verhaegt, Van Noort e Voenius, con i quali caratterizzò i suoi dettagli d'artista (la pittura allegorica e la bellezza dei nudi). Fu introdotto alle corti italiane del seicento a Venezia, nella Mantova dei Gonzaga, a Roma e Genova, nelle quali poté lasciare traccia della sua ammirazione nei confronti del Tiziano, del Mantegna o del Caravaggio.

Tiziano e altri artisti come il Veronese e il Tintoretto lasciarono un'immediata impronta in Rubens. A Firenze l'artista studiò l'arte classica dell'antica Grecia e dell'antica Roma. Raffaello, Michelangelo e Leonardo, tutti lasciarono un segno nel suo carattere. Durante il suo primo soggiorno in Roma, venne completata la sua prima pala d'altare nella Cappella di Santa Elena nella Chiesa di Santa Croce in Gerusalemme (una delle sette chiese di Roma).

Nel 1603 viaggiò in Spagna, dove venne ricevuto alla corte del re Filippo II con diversi doni da parte dei Gonzaga. Questa, fu una delle prime occasioni dove il Rubens potè unire la propria arte con doti di diplomazia. Rientrato in Italia, incominciò a dipingere diverse opere, oggi parte della sua maggiore collezione, tra cui La Marchesa Brigida Spinola Doria (esposta alla National Gallery of Art di Washington); gli vennero inoltre commissionate le decorazioni delle chiesa di Santa Maria in Vallicella a Roma.

L'amore per l'Italia era notevole, tanta la sua devozione con il Paese che spesso si firmava come Pietro Paolo Rubens. Tornò ad Anversa nel 1608 per accudire la madre malata, che tuttavia morì prima del suo arrivo. Nella città belga, che in quel periodo godeva di una fiorente prosperità economica e culturale, sposò Isabella Brant.  Nel 1609 l'artista venne nominato pittore di corte di Alberto d'Austria e dalla regina Isabella (governanti dei Paesi Bassi Spagnoli e principi delle Fiandre meridionali). Con loro, oltre a prestare servizio di carattere diplomatico, iniziò una intensa attività artistica, tra cui lo stesso dipinto intitolato 'Infante Isabella Clara Eugenia' nel 1615 (custodito presso il Kunssthistorisches Museum di Vienna).

Ad Anversa costruì un nuovo studio nel quale studiarono allievi come il giovane Antony Van Dyck. Dipinse nello stesso periodo i celebri Erezione della Croce (1610, cattedrale di Notre Dame di Anversa), Discesa dalla Croce (1612-14, cattedrale di Notre Dame Anversa), Adorazione dei Magi, Colpo della Lancia.

Nel 1621 venne chiamato alla corte di Maria de Medici in Francia. Fu questo il periodo artistico di Rubens conosciuto come il Ciclo di Maria de Medici, caratterizzato da una serie di 24 dipinti, espressione della vita della sovrana (nascita, educazione, incontro con il re di Francia, matrimonio, nascita del delfino a Fontainebleu e altri) oggi tutti custoditi al Louvre di Parigi.

Durante i suoi successivi viaggi diplomatici Rubens venne nominato cavaliere dal sovrano spagnolo Filippo IV e da quello inglese Carlo I, nel 1629 venne insignito del celebre Master of Art dall'Università di Cambridge. Visse a Londra fino al 1630, periodo nel quale dipinse il noto Allegoria della Pace e della Guerra, custodito alla National Gallery di Londra. Contribuì anche ai lavori della Banqueting House e del Palazzo di Whitehall di Inigo Jones.

Spese gli ultimi dieci anni della sua vita ad Anversa, quando all'età di 53 anni dipinse il famoso Venusfest e Le tre Grazie, a lui ispirati dalla giovane seconda moglie, Helene Foument (che di anni ne aveva 16), sposata quando rimasto vedovo dalla prima moglie. Tra gli ultimi dipinti, vanno segnalati La società elegante che si trova al Museo del Prado a Madrid e la Grande Kermesse del Louvre.

Nel 1640 l'artista morì di gotta. Le sue spoglie sono oggi conservate nella Chiesa di San Jacobe ad Anversa. Rubens detiene il record presso la sala d'asta di Sothby's di $76,2 milioni per la vendita del suo 'Massacro degli Innocenti' venduto a Lord Thomson, famoso collezionista d'arte canadese (nel 2006 anno della sua morte, era l'uomo più ricco del Canada, e uno dei nove uomini più ricchi del mondo).

Voli economici per il Belgio seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...